Torta fredda allo Skyr


L'altro giorno volevo fare una torta fredda allo yogurt. Così, sono andata a fare la spesa ed ho portato con me la lista con scritti tutti gli ingredienti da acquistare. Peccato che, tornata a casa, mi sono accorta di aver dimenticato la cosa più importante. Ovvero lo yogurt!
Poi mi sono ricordata di avere in frigo due barattoli di Skyr. In sostanza lo Skyr è un formaggio islandese nato più di mille anni fa. E' particolarmente apprezzato per la grande quantità di proteine che contiene. Perfetto per gli sportivi e per chi segue un'alimentazione sana ed equilibrata.
Ad ogni modo la ricetta che sto per proporvi non è particolarmente "light" ma ogni tanto uno strappo alla regola ci sta. :)

Ingredienti per uno stampo di 24 cm:

Per la base:
250g di biscotti Digestive
150g di burro
30g di zucchero di canna

Per la crema:
700g di yogurt tipo "Skyr" (o greco)
200ml di panna non zuccherata
15g di gelatina in fogli
60g di latte intero
50g di zucchero a velo

Per il topping:
Frutta a piacere (fragole, pesche, frutti di bosco, melone, ecc.)

Partiamo dalla base imburrando uno stampo a cerniera.
Foderiamolo quindi con della carta da forno: un disco per la base e delle strisce rettangolari per i lati.
In un pentolino facciamo fondere il burro e mettiamolo da parte.
Tritiamo i biscotti fino ad ottenere un composto "sabbioso".
Aggiungiamo lo zucchero di canna al composto e mescoliamo.
Aggiungiamo anche il burro e mescoliamo ancora.
Versiamo il tutto nello stampo e livelliamo compattando con il dorso di un cucchiaio.
Mettiamo lo stampo in frigo.

Nel frattempo prepariamo la crema di Skyr:

Poniamo la gelatina in una ciotola con dell'acqua fredda per 10 minuti.
Scaldiamo il latte in un pentolino e quando raggiunge il bollore spegniamo e aggiungiamo la gelatina ben strizzata, quindi mescoliamo fino a che non sarà perfettamente sciolta e poi lasciamo intiepidire il tutto.
Montiamo la panna con lo zucchero a velo.
Poniamo lo yogurt in una ciotola capiente e aggiungiamo il composto di latte e gelatina intiepidito.
Incorporiamo delicatamente la panna per non smontarla. Mescolando dal basso verso l'alto.
Riprendiamo lo stampo con la base di biscotti ormai ben compatta e versiamo la crema di Skyr.
Livelliamo bene e poniamo il tutto in frigo per almeno 5/6 ore.

Potete decorare la torta con della frutta oppure lasciarla al naturale e poi personalizzare ogni fetta in base ai gusti del commensale aggiungendo del caramello, crema di nocciole, oppure una coulisse di frutta fresca fatta in questo modo:

Ponete 250g di frutta fresca e pulita in una casseruola con 50g di zucchero e il succo di mezzo limone, quindi lasciate cuocere a fuoco basso fino a che non avrete ottenuto una purea. Quindi filtrate il tutto con un colino e lasciate raffreddare in frigo per qualche ora.

Buon appetito!


Commenti

Post più popolari