Pane Frattau


Il pane Frattau è un piatto tipico dell'entroterra della regione Sardegna.
 Una volta, i pastori consumavano il pane Carasau, insieme a del pecorino, come pasto durante il pascolo. Quando facevano ritorno a casa, i pezzetti di pane avanzati, venivano ammorbiditi con dell'acqua ed insaporiti dal pecorino. Nasceva così questo piatto semplice e povero, che col tempo si è evoluto fino a diventare il primo saporito che è oggi.

Ingredienti per 4 persone:

350g di pane carasau
500ml di passata di pomodoro
2 cucchiai di olio extravergine
100g di pecorino sardo (o romano) grattugiato 
500ml di brodo
4 uova
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio d'aceto
4 ciuffi di basilico
peperoncino q.b.
pepe q.b.
sale q.b.

  • Soffriggiamo lo spicchio d'aglio con l'olio extravergine in un pentolino.
  • Versiamo la passata di pomodoro, il peperoncino ed il sale e copriamo con un coperchio fino al restringimento del sugo quindi spegniamo e lasciamo da parte.
  • Facciamo bollire dell'acqua in cui abbiamo versato l'aceto ed il sale. 
  • Rompiamo un uovo per volta in una ciotola.
  • Con un cucchiaio di legno, creiamo un vortice nell'acqua bollente. Quando il vortice si sarà formato, togliamo il cucchiaio e versiamo delicatamente l'uovo. Lasciamo cuocere per circa 3 minuti. Una volta cotto lasciamolo da parte e procediamo alla cottura di un altro uovo per volta. 
  • Ammolliamo nel brodo caldo, il pane carasau spezzato.
  • In 4 piatti fondi o ciotole, posizioniamo una cucchiaiata di sugo, quindi uno strato di fogli di carasau ammollati, poi ancora del sugo e una spolverata di pecorino. Procediamo a strati ultimando con il pomodoro ed il formaggio. 
  • Scaldiamo brevemente le uova nella loro acqua di cottura e disponiamone uno al centro di ogni piatto dopo averlo ben sgocciolato. 
  • Terminiamo il piatto aggiungendo il basilico e una macinata di pepe fresco
 Buon appetito!





Commenti

Post più popolari